La scuola va a Teatro

Un sipario tra cielo e terra 2011-2012

Anno Scolastico 2012/2013

 

Programma

per la scuola dell’INFANZIA

 

10 Parole

10 PAROLE

Compagnia Il Melarancio

Nelle scuole in date orari da concordare


Mamma, bambino, papà, notte, luna, stella, albero, neve, piede, bocca, mano, fiume, nonno, fiore, casa, sole … 10 Parole. Quali sono quelle prime dieci parole che un bimbo impara a dire? Sono ovunque le stesse? E se si, che cosa raccontano? Sono solo dettate dal bisogno di farsi capire, d’ottenere ciò che il piccolo vuole o sono anche quelle che raccontano i suoi sogni? C’è la parola luna nel suo piccolo vocabolario? Una storia semplice che parla di natura generosa, di famiglia, di giochi, dell’esperienza gioiosa del conoscere che è di ogni bambino…

Narcisi

NARCISI

Compagnia Il Melarancio

Nelle scuole in date orari da concordare


C’è una trapunta, forse un gran letto nel mezzo di un grande cuscino, forse una culla, tra i cuscini un cuscino un po’ speciale che piange, che ride, che ride, che ride, che ride, che…e i capelli? Neri, corti, ricci; oppure biondi, rossi, lunghi; pettinati, legati o arruffati. Nel letto, quasi sempre, inizia l’avventura di una vita; e sono tanti i mesi in cui un bambino ci guarda dalla sua culla, rassicurante rifugio-trampolino verso l’avventura del crescere. E cresce, senza saperlo cresce. Ma quanto coraggio ci vuole per dire il primo no; per affermare il possesso di una cosa, per sentirsi autonomi dalla propria mamma; per crescere insomma. Questo nostro spettacolo vuole essere un gioco sul sentirsi; e riconoscersi io, tu, noi; soli o tutti insieme nella foto, in una fase della vita in cui l’occuparsi di se stessi è la massima espressione di vitalità.


per la scuola PRIMARIA (classi 4^ e 5^)
per la scuola SECONDARIA di I° grado (classi 1^)

 

Viaggio ad Auschwitz A/R

“E VENNE LA NOTTE”

Compagnia Il Melarancio

21 novembre 2012- ore 10.30
22 novembre 2012 ore 9.00 e ore 11.00

 

“E venne la notte” è un vero e proprio trigomigo un insieme di storie che s’intersecano tra loro, termine occitano che significa intreccio, groviglio, cosa difficile da dipanare…

Un tempo queste storie venivano raccontate da cantastorie che giravano per i paesi e oltre a raccontare questi uomini compravano oggetti, vendevano unguenti, guarivano da piccoli e grandi mali. Oppure erano leggende che si ascoltavano al calore della stalla, riscaldati da mucche compiacenti, nelle sere d’inverno, alla luce di un’unica lampada. Tratte dal racconto orale dei nonni, dei vecchi di paese e di borgata, le storie dello spettacolo sono il frutto di un lavoro di ricerca e di raccolta di memoria popolare durato più di dieci anni sul territorio delle valli alpine del cuneese. Lo spettacolo utilizza oggetti ed attrezzi di memoria contadina che nelle mani dell’attore si trasformano via via nei personaggi dei racconti.

Teatro Toselli – Cuneo
Ingresso euro 4,00, gratuito per gli insegnanti accompagnatori


per la scuola PRIMARIA (dalla 1° alla 3°)

 

Gatta Cenerentola

GATTA CENERENTOLA

Oltreilponte Teatro

3 e 4 dicembre 2012 ore 9,00 e ore 11,00

1° premio della Giuria – Miglior spettacolo “Giocateatro 2012”


Tutti conoscono la storia di Cenerentola, ma pochi sanno che ne esiste una versione più antica, italiana, che ha come protagonista una bambina di nome Zezolla.
Zezolla non ha una sola matrigna, ne ha due. Non ha due sorellastre, ma sei. Inoltre non è una bambina perfetta, anche a lei, come a tutti, capita di commettere degli errori. Nonostante queste differenze, anche Zezolla, come Cenerentola, cade in disgrazia e viene segregata e disprezzata all’interno della sua stessa famiglia. Le avversità, per quanto dure da sopportare, la renderanno più forte e le daranno fiducia in se stessa.

Così, poco a poco, Zezolla, il cui soprannome è Gatta Cenerentola, da fanciulla diventerà ragazza e poi adulta. Grazie al sostegno delle fate dell’isola di Sardegna, Zezolla riuscirà nel difficile compito di affrontare il mondo fuori dall’angusto contesto familiare e a capire che anche se la sua vita non potrà essere una fiaba, sarà, pur sempre, una bella vita da vivere.

Teatro Toselli – Cuneo
Ingresso euro 4,00, gratuito per gli insegnanti accompagnatori


per la SCUOLA PRIMARIA (dalla 1° alla 5°)

 

Marco Polo

MARCO POLO

Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani

12 e 13 marzo 2013 ore 10.30

Premio della Giuria dei Bambini “Giocateatro 2012”


Marco Polo ha diciassette anni, una famiglia che ammira e un tormento: la passione per i viaggi, quelli raccontati dal padre Niccolò e dallo zio Matteo, ricchi mercanti che commerciavano con l’Oriente. È un luminoso pomeriggio veneziano del 1271 e da una grande piazza adiacente al porto brulicante di colori, suoni e odori, parte la nostra vicenda: un percorso teatrale sul tema dell’esplorazione, della conoscenza e del meraviglioso.

Il diario di viaggio è la cornice dentro la quale scoprire gli usi e i costumi, i diversi linguaggi, i cibi, i profumi e le musiche di chi vive in luoghi lontani dai nostri. La messa in scena è realizzata sotto forma di gioco, in cui gli oggetti scenici si trasformano negli elementi del racconto.

Teatro Toselli – Cuneo
Ingresso euro 4,00, gratuito per gli insegnanti accompagnatori


per la scuole SECONDARIA (classi 1°, 2° e 3°)

 

Branco di scuola

BRANCO DI SCUOLA

Compagnia Nonsoloteatro

14 e 15 marzo 2013 ore 11.00

 

È la storia di un fratello e una sorella che, in maniera diversa, sono stretti nella morsa del bullismo reale e discriminante, che vede nel più debole una preda da aggredire, un bullismo costante e latente e, a volte, apparentemente innocuo ma psicologicamente devastante.

Il racconto, come indica il sottotitolo “una semplice storia di bullismo”, non riconduce a fatti clamorosi di spettacolari vandalismi, né di violenze degne di stuntman cinematografici.

La storia narra, con un linguaggio contemporaneo, ironico e a tratti comico, di un tradimento intimo e di un disagio crescente, perpetrato, in modo costante e latente, tra i ragazzi di un liceo.

Fatti che, lontani dai clamori del richiamo mediatico, minano, in primis, la dignità umana.

Teatro Toselli – Cuneo
Ingresso euro 4,00, gratuito per gli insegnanti accompagnatori


Per tutti gli spettacoli è previsto materiale di approfondimento che sarà consegnato agli insegnanti al momento della prenotazione.

Per informazioni:

Officina Residenza Multidisciplinare
Piazzetta del teatro, 1 – Cuneo
0171/699971
organizzazione@melarancio.com
www.melarancio.com

 

A cura di Progetto Teatro Ragazzi e Giovani Piemonte e Compagnia il Melarancio

^