di e con Marina Berro

Scuola dell’infanzia dai 3 ai 5 anni

“ Non c’è giorno che ritorni, non due notti uguali uguali, né due baci somiglianti, né due sguardi tali e quali…” (Wislawa Szymborska)

C’è un prima e un dopo, c’è un sempre, c’è un mai, c’è un poi, c’è…..un tempo per ogni cosa e nulla si ripete. Di quanto tempo ha bisogno un bambino per scoprire il suo mondo e quello che lo circonda? Di quanto tempo ha bisogno un bambino per crescere, passo dopo passo, senza accelerare? Spesso molto più di quanto non siamo capaci, noi adulti, a concedergli. Sfogliando libri, scorrendo parole, ci prenderemo il tempo di giocare con il tempo per imparare che la nostra storia è fatta di preziosi attimi vissuti, briciole da lasciar andare e anche che l’attimo presente è quello da vivere più intensamente e invece quello futuro….è tutto da inventare.

Tic e tac! Storie… passatempo